giovedì 4 marzo 2010

I giramondo

Il blog I giramondo dedica diversi articoli sui viaggi fatti in Spagna. Potete trovare informazioni utili su:

- Barcellona
- Madrid
- Malaga
- Cordoba
- Granada

e una sezione di fotografie dedicata ai viaggi in Spagna.

lunedì 8 febbraio 2010

Museo del Jamon

Si chiama Museo del Jamon, ma non lasciatevi ingannare dal nome, perché non si tratta affatto di un museo. A Madrid ci sono diversi locali in cui si "venera" il prosciutto crudo e appena entrate vi renderete conto che i prosciutti sono appesi ovunque.

Qui fanno i migliri bocadillos de jamon (panini con il prosciutto crudo) di tutta la città. Ve lo preparano al momento, freddo o caldo, e il tipo e la dimensione del pane la scegliete voi.

Vi consiglio vivamente di provarlo, perché raramente assagerete un prosciutto così buono e se proprio non dovesse piacervi allora scegliete un sandwich con calamari fritti o tortilla o vegetariano o con altri salumi di produzione locale.

I prezzi sono più che ragionevoli e sono proporzionati alle porzioni, ma una cosa è certa: non ne uscirete delusi.

Il Museo del Jamon lo trovate sulla Gran Via 72, c/ Alcala 155, c/ Atocha 54, c/Escoriaza 1, c/Marcelo Usera 14 e c/Estambul 16.

sabato 30 gennaio 2010

The Wok

Se a Madrid sentite il bisogno di un piatto orientale, allora scegliete The Wok. Questa catena di ristoranti presente in varie zone della città propone un'ottima scelta di cucina asiatica. Il più centrale è forse quello di c/Vurgen de los Peligros 1, non molto distante da Puerta del Sol.

Ho avuto modo di assaggiare diversi piatti, ma non saprei quale consigliarvi perché sono tutti saporiti. L'atmosfera nel ristorante è tranquilla e informale. Gli interni sono caratterizzati dal design pulito dove prevalgono i colori bianco-nero-arancione.

I prezzi sono buoni, soprattutto a pranzo quando viene proposto il menu del giorno a prezzi vantaggiosi. Generalmente per una cena completa e saziante si spendono sui 15-20€ a persona.

Oltre al ristorante The Wok offre il servizio take-away ed è presente anche in altre città della Spagna.

giovedì 28 gennaio 2010

Ristorante Lateral a Madrid

Uno dei miei ristoranti preferiti a Madrid è sicuramente il Lateral. In realtà sono una catena di ristoranti e li trovate in Plaza de Santa Ana 12, c/Fuencarral 43, c/Velazquez 57, c/Arturo Soria 126 e P° de la Castellana 132.

Ho avuto modo di cenare di verse volte in quello di Plaza de Santa Ana e ve lo consiglio vivamente. L'atmosfera che regna all'interno è minimal-chic, con luci soffuse e candele ai tavoli, mentre i piatti sono veramente squisiti. Scegliere tra le varie proposte del menu è difficile, quindi se andate per la prima volta vi consiglio di ordinare una degustazione di pinchos (14,90€) così potrete assaggiare diverse pietanze e poi scegliere quale ripetere. Le combinazioni dei sapori sono particolari e non a tutti piaciono al primo tentativo, ma se assaggiate meglio vedrete che sono geniali. Comunque per i temerari il menu propone anche la tortilla espanola, croqueta de jamon (prosciutto crudo) o gambas (gamberi), insalate varie e torta al cioccolato.

I prezzi sono onesti, soprattutto se pensate che state mangiando creazioni culinarie in un ambiente elegante.

Lateral
Plaza de Santa Ana 12, Madrid
tel. +34 091 4201582
http://www.cadenalateral.es

martedì 3 marzo 2009

Lo shopping a Madrid

Ecco una piccola sezione dedicata agli amanti dello shopping. Quali sono le zone dello shopping di Madrid? In centro città potete percorrere le vie che circondano Puerta del Sol, la Gran Via e la Fuencarral. Ma se c'è brutto tempò? Beh, potete sempre ripararvi sotto un tetto... magari di un centro commerciale. Madrid ne ha diversi, ma il più grande e La Vaguada, realizzato su tre piani: due piani sono dedicati agli acquisti, mentre il terzo è adibito a zona ristorazione. All'interno troverete negozi di abbigliamento, scarpe, accessori, giocattoli, cosmetica, prodotti alimentari tipici, e anche un intero Corte Ingles (quindi potete immaginare la grandezza di questo centro commerciale).

Il centro commerciale si trova nella zona nord di Madrid ed è raggiungibile con la linea 9 (viola) della metropolitana. La fermata Barrio del Pilar si trova poco distante dall'entrata principale del centro commerciale.

I negozi sono aperti da lunedì a sabato dalle 10 alle 22 e anche durante alcune domeniche e festività (per essere sicuri consultate l'apposita sezione del sito).

Buono shopping!

Guida degli eventi a Madrid

La miglior guida per tenersi informati su tutti gli eventi a Madrid è la Guia del Ocio. La trovate in edicola ogni venerdì, al costo di 1€ (in alternativa potete dare anche un'occhiata al sito che è sempre aggiornato). La guida propone informazioni su mostre d'arte, cinema, teatro, concerti, festival, vita notturna, eventi per bambini, ristoranti ed altre manifestazioni che si svolgono in città.


martedì 10 febbraio 2009

Camera economica a Madrid

Madrid- Pure a Madrid siamo riusciti a trovare un alloggio economico (degno di essere chiamato alloggio). Come sempre non abbiamo prenotato nulla e abbiamo cercato direttamente sul posto. Logicamente prima di partire abbiamo dato un'occhiata su internet per informarci sulle zone della città e sui prezzi indicativi degli ostelli e pensioni private.

La nostra scelta è caduta su Hostal Fabiola, che era quello che offriva i prezzi più bassi. Abbiamo scoperto che una camera doppia può costare anche meno di due posti letto nel dormitorio di qualche ostello. Hostal Fabiola si trova in una palazzina
dove hanno sede anche altre pensioni private. L'edificio è in via Cortezo, a due passi dalla fermata metro Tirso de Molina (linea 1 azzurra) e a 5 minuti a piedi da Puerta del Sol, quindi risulta ottimo per chi vuole stare in centro della città.

La pensione si trova al 4° piano (con ascensore), è videosorvegliata ed il personale addetto all'accoglienza è presente 24 ore su 24. Le camere non sono né enormi né troppo piccole e sono dotate di tv, armadio, specchio, letto comodo (anche se il matrimoniale non è di quelli grandi), aria condizionata e alcune anche di lavabo e doccia privati. A disposizione degli ospiti ci sono due bagni con lavabo, bidet, doccia e wc. Se avete bisogno dell'asciugacapelli non esitate a chiedere in reception. L'arredamento non è da 4 stelle, ma è modesto e ben tenuto. Sia le camere che il bagno sono sempre molto puliti, le lenzuola e asciugamani vengono cambiati ogni 2 giorni.
Nel corridoio c'è anche un distributore automatico per the e caffè. Il giorno di partenza le camere devono essere lasciate entro le 12, ma se partite in pomeriggio potete chiedere di lasciare il bagaglio nella pensione. Il personale è veramente simpatico, gentile e disponibile per qualsiasi cosa.

Noi ci siamo stati per 10 notti a fine gennaio inizio febbraio e se dovessimo tornare a Madrid andremmo sicuramente direttamente al Hostel Fabiola. Il prezzo della camera doppia per notte è di 30€! Davvero poco per la posizione, pulizia e tutto il resto. Se non avete grosse pretese e volete spendere poco per l'alloggio questo è il posto giusto.


martedì 2 dicembre 2008

Barcellona destinazione del mese su Wikivoyage

Wikivoyage, la guida turistica in stile wiki, ha eletto Barcellona come meta ideale per i festeggiamenti di Capodanno, in quanto propone un clima mite, una ricca offerta di musei, monumenti architettonici, parchi, eventi, divertimento, shopping, gastronomia e alloggi per tutte le tasche. La guida contiene tutte le informazioni utili per trascorrere una bella vacanza nel capoluogo catalano: come raggiungere Barcellona, come muoversi nella città, dove dormire e mangiare, musei e attrazioni turistiche divise per tipologia o quartiere, eventi, consigli per lo shopping e articoli dedicati ai principali barrios (quartieri): Ciutat Vella, Sants-Montjuic, Eixample, Les Corts, Sarrià-Sant Gervasi e Gràcia.

sabato 15 novembre 2008

Palau Güell

Barcellona - A due passi dalla Rambla s'innalza il Palau Güell, dal 1984 sito UNESCO. L'edificio è forse l'unica opera Gaudì che nel passare del tempo non ha subito grosse modifiche. Al momento (2008) sono visitabili solo l'ingresso e i sotterranei. La visita non sarà spettacolare come quella a casa Milà, ma lo stesso non è da disdegnare visto che è anche gratuita. Nei sotterranei, che erano destinati alle scuderie dei cavalli, è possibile guardare un breve video che racconta la storia del palazzo. Dall'esterno invece non dimenticate di dare un'occhiata approfondita alla facciata e soprattutto al tetto dal quale spuntano dei "coni" colorati.

Il Palau
Güell si trova in Nou de la Rambla 3-5 e al momento è aperto da martedì a sabato dalle 10 alle 14.30. Sito internet: http://www.palauguell.cat

sabato 25 ottobre 2008

Font Magica: la fontana dai mille colori

Barcellona - La Font Magica è l'attrazione più spettacolare della Barcellona notturna. La fontana si trova ai piedi del MNAC (Museo nazionale d'arte catalana), a fianco del Pavellò Mies Van de Rohe, all'inizio del viale che conduce in Placa d'Espanya. Durante il giorno non è nulla di particolare, ma in compenso le poche ore serali in cui si accende è veramente splendida. Un favoloso spettacolo di giochi d'acqua, luci, colori e musica. Non a caso c'è sempre una grande folla a seguire questo evento e ne vale veramente la pena (soprattutto per i più romantici).

Lo spettacolo purtroppo non si svolge tutte le sere: nei mesi estivi da giovedì a domenica dalle 21.30 alle 23.30, mentre da ottobre solo il venerdì e sabato dalle 19 alle 21.